Casa colonica a Cupramontana

20 Dic Casa colonica a Cupramontana

“Casa Noè” è un’ex casa colonica a Cupramontana (AN), riprogettata e recuperata dall’architetto Silvia Brocchini. Le case coloniche rappresentano un vero e proprio patrimonio storico e culturale del territorio marchigiano, figure architettoniche profondamente correlate con la più grande fonte di sostentamento della nostra regione in passato: la mezzadria.

Spesso semplice nelle forme e nell’utilizzo dei materiali di produzione la struttura era invece molto complessa dal punto di vista funzionale, con stanze adibite alle più svariate attività legate sempre alla produzione agricola.

Riprogettare perciò una casa colonica richiede molto tempo, precisione, una visione chiara degli spazi e soprattutto l’abilità di mettere in risalto i materiali preesistenti. In particolare, per quanto riguarda gli interni di Casa Noè, i pavimenti e i restanti rivestimenti sono stati realizzati tramite l’utilizzo di ecomalta, fornita dalla ditta Geos.

Pavimenti e rivestimenti in ecomalta, innovativo materiale ecosostenibile

L’ecomalta è un materiale all’avanguardia con grandi pregi sia livello di durabilità che di plasmabilità e adattabilità. L’ecomalta poi è un materiale positivo, eco-compatibile, esente da resine epossidiche, gesso e cemento. Non ingiallisce, permettendo di scegliere una tonalità che perdurerà nel tempo: in questo caso infatti il colore è personalizzato per l’occasione per rendere ancora più forte il legame del cliente con la sua casa. Traspirante, permette alla casa di respirare e di emanare le giuste vibrazioni, creando un flusso d’energia immediato con chi tocca la superficie e soprattutto arricchendo una struttura antica già impregnata di storia e di racconti.

Per un lavoro a regola d’arte inoltre va ricordato che il momento fondamentale dell’utilizzo dell’ecomalta è la posa che va sempre eseguita, come in questo caso, da posatori esperti e formati, dalle mani e delle menti coscienti dell’importanza del loro lavoro, non solo per la buona riuscita estetica ma soprattutto per il rapporto di fiducia che si instaura con il cliente che affida totalmente la progettazione e la realizzazione della sua abitazione nelle nostre mani.

Nessun commento

Scrivi un commento